Privacy Policy

Pagine

12 agosto 2009

La mancanza di autorevolezza del potere in Italia

L’arroganza del potere sta diventando insopportabile in Italia. Figure di ministri scialbe e insignificanti vanno in giro circondate da guardie del corpo che rendono impossibile al comune cittadino anche solo avvicinarsi. Nelle manifestazioni pubbliche le forze dell’ordine hanno la consegna di agire in modo intimidatorio contro i cittadini che osano esprimere verbalmente – senza armi di alcun genere, se non la parola – il proprio dissenso verso il governo e il potere. La democrazia è minacciata nella sua intima essenza da una simile deriva autoritaristica.

Quel che è successo qualche giorno fa a Davide Mangano, un giovane di Messina che ha tentato di gridare qualcosa al ministro Alfano, fa davvero indignare chiunque abbia a cuore la libertà di espressione. Il filmato seguente documenta l’accaduto. Guardandolo, chiunque è libero di trarre le proprie conclusioni. Le mie sono che gli attuali rappresentanti del potere, che conoscono bene la propria colossale mancanza di autorevolezza, sono letteralmente terrorizzati dall’idea di potersi confrontare con i cittadini senza il filtro di un nugolo di bravacci, ben disposti a infierire vigliaccamente su persone indifese.

Nessun commento :

Posta un commento